FORGOT YOUR DETAILS?

lista di aziende per candidarsi

Ho il CV, sia in cronologico che in funzionale, ho bellissime lettere di presentazioni, ma ora che ci faccio? A chi le spedisco? Il primo passo è individuare le aziende a cui inviare le mie candidature. Primo passo quindi è strutturare la lista delle aziende. Ricordate che la lista non è statica, ma si arricchirà di nuove possibilità, man mano che si procede nella caccia, così come alcune verranno cancellate dalla lista una volta analizzate con maggiore dettaglio.

La lista iniziale delle Aziende Target parte dal brainstorming di tutte le aziende che mi vengono in mente. Alcuni suggerimenti pratici per costruire la lista di aziende per la ricerca di una nuova posizione lavorativa.
Il criterio di caccia si divide su due piani. Aziende dello stesso settore merceologico con affinità con la mia precdente azienda, o se parliamo di competenze più verticali, aziende che potrebbero beneficiare della mia professionalità indipendentemente dal settore merceologico.

Ricerca di un nuovo lavoro per settore merceologico

Fatevi la seguente domanda e annotate tutti i nomi delle aziende:

Tutti i colleghi che ultimamente sono andati via dall'azienda dove sono andati a lavorare?
Quale sono le aziende che sono in competizione con la mia attuale o ex azienda?
Ci sono Partner o distributori che potrebbero beneficiare della mia professionalità?
Ci sono studi di settore o associazioni da cui posso vedere gli associati per vedere quale sono le aziende che vi partecipano o dove lavorano i professionisti che ne fanno parte?

Prendete gli studi degli analisti di settore, verranno nominate nuove aziende, magari anche senza presenza in Italia. Potrebbero essere delle opportunità.
In alcuni settori, il mercato è frizzante, nascono nuove startup, che potrebbero rappresentare opportunità lavorative. Monitorate le associazioni che offrono premi o finanziamenti per le statup.
Chiedete ad un collega o un ex collega di rivedere la lista, ed eventualmente integrarla. Fatela poi vedere a più persone possibile, Verranno nuovi spunti.

Ricerca di un nuovo lavoro per professionalità offerta

Se da una parte la ricerca per professionalità è in teoria molto più ampia della ricerca per settore merceologico, dall'altro porta la frustrazione di allargaretalmente la ricerca di rendere difficile la creazione di una lista target di aziende a cui autocandidarsi.
Qualche idea per la creazione di una potenziale lista.

Una prima indicazione è cercare di capire se la nostra professionalità si può applicare solo ad aziende di una certa dimensione. La lista delle aziende italiane per fatturato o per settore mercelogico sono facilemnte reperibili anche sul web, come ad esempio  FederWEB o MisteriImprese.it.

Secondo spunto è quello di verificare le aziende che partecipano a premi di eccellenza nlela gestione del personale, come Best Place To Work.

Esistono poi classifiche di aziende che sono cresciute maggiormente (il sole24ore) che potrebbero dare indicazioni di aziende che maggiormente ricercano.

Prioritizzare la lista per le autocandidature

Una volta creata la lista va in qualche modo pesata, per dare una rilevanza. Questo è fortemente dipendente dalla propria esperienza professionale e il proprio obiettivo professionale. Io aad esempio ho messo in priorità 1 le aziende che vendono software con più di 50 dipendenti, perchè penso che sotto tale soglia non posso propormi per alcuni ruoli. La mia professionalità si potrebbe sposare per aziende sotto i 50 dipendenti e / o che non vendono software? Si ma per altri ruoli, dove ad esempio mi posizionerò con un curriculum funzionale ed una diversa lettera di presentazione. Se vuoi sapere di più su come lavorare sulla lista vai  alla pagina di come fare le proprie autocandidature.

Chidete alla vostra rete qualche altra idea, sicuramente avrete delle sorprese positive.

TOP